Create legami, celebrate voi stessi...Celebrate la vita!
Olio di cocco: prodigioso rimedio naturale, versatile ed economico.
Olio di cocco: prodigioso rimedio naturale, versatile ed economico.

Olio di cocco: prodigioso rimedio naturale, versatile ed economico.

“In tutte le cose della natura esiste qualcosa di meraviglioso”
(Aristotele)

Si trova in natura un prodigioso componente genuino che semplifica la vita perché funziona su vari e vasti fronti nella quotidianità: è l’olio di cocco, un olio vegetale che può essere estratto dal latte, dalla farina o dalla spremitura della polpa essiccata della noce di cocco. Un olio naturale, versatile ed economico che vanta molteplici proprietà benefiche.

Infatti, è un potente antimicrobico, antibatterico e antifungino.

Personalmente, la variante che preferisco adoperare, è l’olio di cocco vergine biologico, destinato all’utilizzo cosmetico e alimentare. Tipicamente ricavato dalla polpa non essiccata o dal latte, è praticamente incolore e ha un intenso odore di cocco.

Cosmesi e olio di Cocco

Prima di scoprire gli incredibili benefici dell’olio di cocco, utilizzavo tanti, troppi cosmetici. Dopo aver compreso quante e quali fossero le qualità di questo fantastico olio, ho preferito prediligerlo sopra ogni altro prodotto. L’olio di cocco vergine biologico vanta proprietà nutrientiemollienti lenitive, è perfetto da utilizzare su viso e corpo. Eccellente anche per le pelli più delicate grazie all’assenza di tossicità, è ideale per le zone del corpo particolarmente delicate quali le labbra, contorno occhi e persino per la pelle dei bambini.

Vediamo insieme i vari utilizzi.

Idratante per i capelli

Semplicemente ne applico un palmo sul capello umido, lascio in posa da 15 minuti fino a qualche ora (anche tutta la notte), e poi faccio uno shampoo. Risultato: capelli dal colore rinvigorito, brillanti, morbidi e ristrutturati.

Contrasta acne e punti neri

Grazie alle sue proprietà antimicrobiche l’olio di cocco può essere utilizzato per contrastare acne e punti neri. Io lo applico direttamente sulla zona interessata con un cotton fioc.

Crema nutriente per il viso

Con le sue caratteristiche idratanti nutrienti, l’olio di cocco può essere utilizzato come crema per il viso. Basta farlo sciogliere anche semplicemente strofinandolo fra le mani e applicarlo sulla pelle pulita, al mattino dopo aver lavato il viso o prima di andare a dormire. Lo si può massaggiare per qualche minuto fino a totale assorbimento. Il viso ne guadagna in luminosità, salute, morbidezza e bellezza.

Struccante naturale

Ne ho provati davvero tanti, e posso assicurarvi che l’olio di cocco è il più efficace struccante naturale che si possa trovare in circolazione. È privo componenti chimici, non provoca rossori, rimuove ogni residuo di trucco in maniera delicata. Indicato soprattutto per chi ha una pelle sensibile. Si utilizza applicandone una noce sul viso deterso, massaggiando delicatamente e insistendo sulle zone in cui c’è maggiore trucco, rimuovendolo poi con un panno in microfibra umido ( o con un dischetto di cotone) e risciacquando il viso con acqua tiepida.

Crema idratante dopo la doccia

Applicare l’olio di cocco sulla pelle ancora leggermente umida dopo la doccia lascerà la tua pelle liscia, morbida e delicatamente profumata. Questa pratica se effettuata giornalmente, aiuterà a combattere eventuali brufoli, pelle grassa e insorgenza di varie impurità.

Deodorante naturale

I deodoranti in commercio, oltre ad avere oramai costi davvero elevati, sono carichi di metalli pesanti e contengono additivi nocivi per la nostra salute. Per ottenere un deodorante efficacie, naturale, economico e sicuro, ti basterà mescolare 3-4 cucchiai di olio di cocco con mezzo bicchiere di bicarbonato e il gioco è fatto! Questa dose basterà per 2 mesi abbondanti. Lo applico regolarmente con delicatezza sulla pelle da anni, l’ho consigliato anche ad amici con sudorazione eccessiva e ne sono rimasti stupiti e soddisfatti. Ti lascio il link dell’articolo dal quale ho preso questa ricetta: https://mentesanacorposano.home.blog/2020/01/28/anti-antitraspirante-il-cocco-deodorante/

Per idratare ed ammorbidire la pelle

Basta massaggiare un cucchiaio circa di olio di cocco sulla pelle umida dopo la doccia. Sarà sufficiente riscaldare l’olio direttamente nel palmo della mano.

Combatte i segni del tempo

Grazie anche alla sua azione antiossidante e antinfiammatoria, l’olio di cocco è utile per combattere l’azione dei radicali liberi e prevenire la comparsa di rughe e altri segni del tempo. Difatti l’olio di cocco è un rimedio naturale emolliente e lenitivo che può essere usato in caso di infiammazioni della pelle, scottature, irritazioni date dalla ceretta o dalla depilazione e dermatiti tra cui la dermatite seborroica.

Se avete preso troppo sole potete, ad esempio, aggiungere a un cucchiaio di olio di cocco un cucchiaino di olio di oliva e cinque gocce di olio essenziale di lavanda: così idraterete la pelle e avrete un’azione lenitiva su arrossamenti e scottature lievi.

Contrasta le micosi

Mi è capitato di contrarre una volta questa seccante infezione ed ho ottenuto ottimi risultati con l’applicazione costante sulla mia pelle di questo eccellente composto. Grazie alla sua composizione, infatti, l’olio di cocco si rivela un ottimo rimedio naturale per ammorbidire la pelle, contrastare la secchezza cutanea e proteggere l’epidermide dall’azione di radicali liberi. Bisogna diluire qualche goccia di Tea Tree Oil (olio essenziale di malaleuca) in 1 cucchiaio di olio di cocco e applicarlo sulla zona interessata 2/3 volte al giorno. Le rinomate caratteristiche antimicotiche e antifungine vi aiuteranno a debellare queste fastidiose infezioni.


Cura infiammazioni di bocca e gengive

Ho provato l’efficacia dell’olio di cocco anche per infiammazioni a bocca e gengive (da sempre una persecuzione per me!). L’oil pulling con olio di cocco si effettua per lenire tali infiammazioni, combattere la placca e il tartaro. Con questa pratica, ancora, si ottiene un ottimo risultato se si desidera sbiancare i denti e prevenire l’insorgenza di carie, grazie alle sue rinomate qualità antibatteriche. L’oil pulling rientra, inoltre, nelle pratiche ayurvediche per depurare e disintossicare l’organismo. Si mette in bocca un cucchiaio di olio di cocco, si sposta delicatamente fra lingua e denti senza fare gargarismi. Si procede per 20 minuti, senza affaticarsi, con soavità. Se si sente il bisogno d’ingoiarlo, si sputa e si riprova con un altro cucchiaio. Questo trattamento è una antichissima pratica Ayurvedica, che nasce in India e risale a diecimila anni fa, ampiamente considerata la più antica forma di assistenza sanitaria in tutto il mondo.

Protegge le labbra

Le caratteristiche emollienti, idratanti e lenitive dell’olio di cocco possono essere sfruttate anche per migliorare l’aspetto delle labbra. Io lo utilizzo semplicemente mettendone una punta sul dito e passandolo sulle labbra per proteggerle dal sole e dal freddo.

Previene la formazione di smagliature

Massaggi con olio di cocco, da solo o con altri oli, può prevenire la formazione di smagliature in gravidanza, allattamento e durante l’adolescenza. Personalmente l’ho utilizzato in gravidanza assieme all’olio di mandorle e posso dirvi di aver notato la totale assenza di smagliature.

Ricordate che l’olio di cocco si presenta solido sotto i 20°C. Quando vi occorre liquido vi basterà portarlo ad una temperatura superiore.

Ma non è tutto. L’olio di cocco viene largamente utilizzato anche in cucina. Proprio grazie alla ricchezza in grassi saturi, in realtà, risulta particolarmente adatto per friggere o per cuocere ad alte temperature poiché non si formano composti nocivi quando lo si scalda. Se saltuariamente volete gustare un buon fritto, questo prodigioso olio è sicuramente adatto allo scopo. Per la sua particolare consistenza è, inoltre, adeguato alla preparazione di ricette dolci o salate, si sostituisce al burro, margarina o altri grassi saturi (solitamente vengono utilizzati 75 gr di olio di cocco al posto di 100 gr di altri grassi). Si può usare per preparare la pasta sfoglia, l’impasto dei biscotti, la pasta frolla, le piadine, i muffin o le torte.

Inoltre, questo prodigioso olio è un eccezionale detergente per le orecchie dei nostri amici a 4 zampe. Pulisco periodicamente le orecchie ai miei gatti, con un panno sul quale ho strofinato un cucchiaino del nostro amato olio, e faccio la stessa operazione anche con il mio cane, un setter che necessita di tenere sempre le orecchie pulite e deterse.

Vi lascio il link dell’olio di cocco che utilizzo io ormai da diversi anni.

Riassumendo, quindi, l’olio di cocco:

  • Nutre la pelle rendendola elastica, luminosa e morbida
  • Rinforza i capelli
  • Contrasta le micosi
  • Sbianca i denti e rimuove la placca
  • Riduce lo stress
  • Rafforza il sistema immunitario
  • Non contiene sostanze nocive
  • Agisce da deodorante naturale
  • Protegge le labbra
  • Combatte i segni del tempo
  • Ottimo detergente per le orecchie dei nostri animali
  • Alleato in cucina per la preparazione di cibi sani
  • È totalmente naturale
  • Ha un costo molto basso
  • Ecologico al 100%

Una volta introdotto nella vostra vita non vorrete mai più sostituirlo, saprà stupirvi e sorprendervi in modo positivo come ha saputo meravigliare me.

Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l’ha già creata.
(Albert Einstein)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *